Master in Psico-Oncologia ed.25. Secondo Modulo

La comunicazione della diagnosi di cancro sarà oggetto del secondo modulo del Master in Psico-Oncologia, in programma dal 12 al 14 febbraio 2021.

La comunicazione della diagnosi di cancro è un momento delicatissimo della relazione medico-paziente: il rischio dello shock emotivo è causa di un tasso di suicidi di 2,5 volte superiore alla norma, come evidenziano i ricercatori di uno studio condotto negli Usa, presso il Penn State Cancer Institute di Hershey, in Pennsylvania, recentemente pubblicato nella prestigiosa rivista scientifica “Cancer” il 28-1-2019. Dai risultati dello studio è emerso che il rischio di suicidio era più alto nel secondo mese dopo la diagnosi, quando i malati di cancro avevano da cinque a sei volte più probabilità di morire per suicidio rispetto alla popolazione generale.

Nel percorso di formazione del nostro Master in Psico-Oncologia dedichiamo particolare cura al momento della comunicazione della diagnosi, perché le abilità comunicative non sono abilità innate: esse devono essere apprese e deve essere prestata un’attenzione consapevole a ‘quando’ e ‘come’ usarle. Vanno calibrate all’età della persona, al tipo di localizzazione, al contesto socio-culturale di appartenenza, valutando le aspettative personali, la qualità della vita, e alimentando sempre la speranza.

Ricordiamoci infatti che assistiamo oggi ad un netto miglioramento dei tassi di sopravvivenza alla malattia oncologica ed i progressi della medicina hanno permesso l’incremento di una popolazione post-cancro, definita dei “lungo-sopravviventi”.

iscrizioni

-

sedi e date

Online, 12-14 febbraio 2021

master collegato

crediti ECM

-

costi

-

Richiedi maggiori informazioni