durata e crediti

La Scuola in Counselling Socio-Educativo al termine del BIENNIO abilita al titolo di Counsellor di base. Si potrà proseguire con il TERZO anno di formazione per il conseguimento del titolo di Counsellor Professionista per una durata complessiva di TRE anni accademici. I suddetti titoli rilasciati dal nostro Istituto di Neuroscienze e Gestalt Therapy “Nino Trapani” sono riconosciuti ai sensi della Legge 4 del 14 gennaio 2013 dal Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti (CNCP), come da iscrizione di questa Associazione CNCP al Registro del MiSE- Ministero dello Sviluppo Economico. 

organizzazione didattica

Il calendario si articola in 12 moduli didattici online (quattro per anno) di tre giorni ciascuno, venerdì dalle ore 15,00 alle ore 20,00, sabato dalle 9,00 alle 19,00 e domenica dalle 9,00 alle 13,00 nell’arco di tre anni, con didattica online, a cui si aggiunge una Summer School l’anno di quattro giorni di formazione in presenza a Siracusa, trasversale a tutti gli alunni dell'Istituto Nino Trapani a livello nazionale, e un seminario specifico a luglio, in presenza, riservato agli iscritti alla Scuola di formazione in Counselling.

sedi

Le lezioni si svolgeranno online, per la Summer School si potrà scegliere di partecipare online o in presenza a Siracusa, mentre sarà esclusivamente in presenza il seminario specifico a luglio, riservato solo agli iscritti alla Scuola di formazione in Counselling.

ammissione

L’ammissione è a numero chiuso (max 25 persone) in ordine cronologico di iscrizione online.

costo iscrizione

Per l'iscrizione al percorso triennale: 200 euro + IVA 5% = 210 euro, all'inizio di ciascun anno. Per la frequenza ad ogni anno di formazione si può scegliere di pagare in unica rata o rateizzato con i seguenti costi differenziati: 1) in unica rata all’inizio del primo modulo didattico= 1500 euro (sconto di 100 euro) + iva 5%, (totale 1575 euro) 2) oppure una settimana prima di ciascuno dei 4 moduli= 400 euro ciascuno, + iva 5% (ciascuno 420 euro). Invece la Summer School (che è obbligatoria) si può pagarla da euro 250 a euro 350 in base a quando la si prenota (ad esempio entro gennaio/febbraio 2023 costa 250 euro e poi di mese in mese aumenta fino a euro 350 a maggio 2023). Infine, per il seminario specifico a luglio, obbligatorio in presenza, riservato solo agli iscritti alla Scuola di formazione in Counselling, il costo è di 300 euro + iva 5% (315 euro) da pagare una settimana prima dell'incontro. Tutti i pagamenti suddetti vanno fatti tramite bonifico bancario intestato a: Istituto Nino Trapani -IBAN: IT27 K030 1503 2000 0000 3516 754

destinatari

La Scuola è rivolta a tutte le classi di laurea, sia le lauree magistrali che le triennali e agli educatori professionali.

scadenza bando

Termine di iscrizione prorogato al 29 FEBBRAIO 2024 scrivendo a segreteria@istitutoninotrapani.org

Calendario didattico 2024

1° Modulo didattico (online)
15,16,17 Marzo 2024

2° Modulo didattico (online)
3,4,5 Maggio 2024

Summer School (mista: in presenza e online per la parte teorica)
Dal 30/5 al 2 /6/2024

Seminario (esclusivamente in presenza)
12,13,14 Luglio 2024

3° Modulo didattico (online)
4,5,6 ottobre 2024

4° Modulo didattico (online)
6,7,8 dicembre 2024

video presentazione

video testimonianze

registrazione integrale openday

Scuola triennale di Formazione in Counselling Socio-Educativo riconosciuta ai sensi della legge 4 del 14 gennaio 2013

l’Istituto “Nino Trapani” di Neuroscienze e Gestalt (Ente accreditato dal CNCP Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti -CNCP), istituisce la Scuola triennale in Counselling Socio-Educativo.

FINALITA’ E OBIETTIVI

L’Organizzazione Mondiale della Sanità descrive il Counselling come:“un processo che, attraverso il dialogo e l’interazione, aiuta le persone a risolvere e gestire problemi e a prendere decisioni; coinvolge un cliente e un counsellor: il primo è un soggetto che sente il bisogno di essere aiutato, il secondo è una persona esperta, imparziale, non legata al cliente, addestrata all’ascolto, al supporto e alla guida”.

Il counselling è dunque una relazione d’aiuto e di orientamento che si occupa in prevalenza di problemi interpersonali o sociali della persona, limitati e specifici alla situazione contingente reale che li ha determinato o evidenziati e manifestati (ad esempio: una malattia o un lutto, una separazione, una situazione lavorativa difficile, ecc.). E’ una risposta ai bisogni che emergono dalle difficoltà del vivere sociale e relazionale nella società occidentale post-moderna, già definita da Baumann “società liquida”.

La Scuola ha lo scopo di migliorare e potenziare (empowerment) le competenze comunicative e relazionali in ambito educativo e professionale per agire responsabilmente e con decisionalità positiva nel mondo. In particolare si analizzeranno le prospettive delle recenti ricerche delle neuroscienze (neuroni mirror, cervello tripartito, teoria polivagale ecc.) e si approfondiranno a livello esperienziale le tecniche di comunicazione interpersonale (descrittiva, rappresentativa e regolativa), attenzionando le barriere comunicative e gli aspetti disfunzionali nella comunicazione umana. Si forniranno competenze specifiche sull’ascolto empatico ed il feedback, sulla comunicazione verbale, paraverbale e non verbale, ed infine sulla comunicazione “convocativa”, ai fini di favorire una “ecologia dei rapporti interpersonali”, e la promozione di legami sociali fondati sul rispetto reciproco, sulla solidarietà e sul dialogo.

La cornice teorica di riferimento di questo di questa Scuola è la Gestalt Therapy nelle sue potenzialità epistemologiche originarie del testo base di Perls, Goodmann ed Hefferline. Si approfondiranno i principi ermeneutici gestaltici relativi alla consapevolezza, all’intercorporeità, al ciclo delll’esperienza di contatto ed alle Funzioni del Sè nel ciclo evolutivo (infanzia, adolescenza, giovinezza, coppia, famiglia, società).

SEMINARI BIENNIO SOCIO-EDUCATIVO

1° ANNO

Primo Modulo
La professione del Counsellor ieri e oggi.
L’identità del counsellor: risorse e limiti.
Le competenze del counsellor gestaltico .
Principi ermeneutici e clinici della Gestalt Therapy.
Laboratori di counselling di gruppo:
focus sull’animazione comunitaria.

Secondo Modulo
Le abilità di counselling socio-educativo:
arte di osservare, di ascoltare, di comunicare.
Codice etico e deontologico del counsellor.
La presa in carico ed il contratto di counselling.
Diagnosi differenziale ed eventuale invio ad altri professionisti. Laboratori di counselling gestaltico.

Terzo Modulo
Il lavoro sui sogni in Gestalt Therapy.
Laboratori di counselling sui sogni.
Il sogno messo in scena e il gruppo.
Lo psicodramma nel counselling individuale,
di coppia, di famiglia e di gruppo.
Schede di valutazione gestaltica.

Quarto Modulo
La gestione delle emozioni in Gestalt Therapy.
La neuroestetica e l’adattamento creativo.
La lettura di campo e l’aspetto
fenomenologico-relazionale del counselling.
Laboratori di counselling gestaltico
Gestire la chiusura di un percorso di counselling.

 

2° ANNO

Primo Modulo
Il counselling nell’età evolutiva.
Il ciclo evolutivo da Freud alla Gestalt Therapy.
Il counselling nell’infanzia: teoria e supervisioni.
La Gestalt Play Therapy: laboratori esperienziali.

Secondo Modulo
Il counselling con gli adolescenti.
Lo sviluppo del cervello negli adolescenti.
Neuroscienze e counselling: teoria e supervisioni.
Gestalt Therapy e adolescenti: laboratori esperienziali.

Terzo Modulo
Il counselling nell’adultità.
Innamoramento e amore: la scelta coniugale.
La Gestalt Therapy con le coppie e le famiglie.
GTF: danza delle sedie e danza dei pronomi.

Quarto Modulo
Il counselling nella senilità.
Il counselling nella malattia e nella diversabilità.
L’ultima transizione della vita: elaborare i lutti.
L’eredità psicologica ed il futuro.

3° ANNO

Primo Modulo
Confine di contatto e traità.
Traità intrapersonale, archè-aidà.
Traità interpersonale figura e sfondo.
Traità problematiche (gestalt aperte).

Secondo Modulo
Il Sé in Gestalt Therapy.
Funzione-ES, Funzione-Io, Funzione-Personalità
Laboratori esperienziali.
Simulate di counselling e supervisioni.

Terzo Modulo
Il ciclo dell’esperienza di contatto.
Confluenza, Introiezione, Proiezione, Retroflessione.
Il ritiro dell’esperienza di contatto.
Laboratori esperienziali.
 
Quarto Modulo
Intercorporeità in Gestalt Therapy.
Il Sé nell’intercorporeità del ciclo di contatto.
Adattamento creativo e Intercorporeità Allostatica.
Laboratori esperienziali.

Richiedi maggiori informazioni